COMUNE DI PISCINA

Stemma del Comune di PiscinaAbitanti: 2934
Superficie: 9,92 kmq
Altitudine: 288 mt. s.l.m.
Centralino: 0121.570401
Festa patronale: San Grato
http://www.piscinaeoltre.it/



Veduta di Piscina
Veduta - Ingrandisci la foto


Distante poco più di otto chilometri da Pinerolo, erA da tempi antichissimi disposto in "Cantoni" sui confini di quattro comuni: Cumiana, Tavernette, Airasca e Scalenghe.
Con tutta probabilità il toponimo trae origine dalla collocazione del centro lungo la sponda destra del rivo Torto. Esso può quindi interpretarsi o come "vivaio di pesci" questo perché un tempo su questo territorio vi erano dei serbatoi d'acqua in cui venivano allevati pesci o come "abbeveratoio" per animali.
La storia di Piscina come Comune autonomo è assai recente e risale all'inizio del XIX secolo, quando nel 1801 venne separato dal vicino centro di Oliva con il quale costituiva il comune di Tavernette.

Veduta di Piscina
Ingrandisci la foto

In precedenza Piscina faceva parte del feudo di Frossasco, antico possesso dei marchesi di Romagnano, di cui  nel 1301  il pincipe d'Acaja investì Guilleaume de Montbel, signore d'Entremont. Nel 1561 il feudo divenne parte  dei possessi di Andrea Provana di Leyni e vi rimase fino alla fine del XVIII secolo. Nel maggio del 1781,  i particolari possidenti di Piscina sottoscrissero una supplica a S..M. il Re di Sardegna per potersi congregare nelle adunanze del consiglio nella Borgata Piscina ed impegnandosi a versare una somma considerevole allo Stato. Furono autorizzati in Congrega e furono conferite agli abitanti di Piscina le "Patenti  senatoriali". Inizio così una lunga serie di ricorsi e proteste da parte degli abitanti dell'Oliva. Nel 1797  con un colpo di mano i consiglieri e gli abitanti di Piscina si impossessarono dei registri comunali e catastali trasferendoli nella Casa delle Adunanze di Piscina.  Dette vicende portarono al 17 marzo 1801 quando il Governo Repubblicano francese appena instauratosi e appena costituita la repubblica Cisalpina,  emanò il Decreto che scorporava il territorio dell'Oliva da quello di Piscina formando così due distinte Municipalità.


Personaggi famosi

A Piscina è vissuto Michele Buniva, pioniere della medicina epidemiologica. Nacque a Pinerolo il 15  maggio 1761. da Giuseppe Gerolamo e Felicita Testa.
Morí a Piscina il 27  ottobre 1834.