Settembre

BURIASCO

16-20 Settembre - Festa Patronale


CAVOUR

sino al 6 settembre 2007 Festeggiamenti presso la Frazione Babano a cura dell'Ass.ne Amici di Babano

8 e 9 settembre 2007 Festa presso l'Abbazia di Santa Maria a cura dell'Ass.ne Amici di Cavour e della Rocca

13 settembre  2007 ore 21,00 Abbazia di Santa Maria: Estate musicale all'Abbazia di Santa Maria a cura dell'Associazioen Turistica Pro Loco di Cavour - Ass.ne Donne Insieme - Ass.ne Amici di Cavour e della Rocca

27 settembre 2007 ore 21,00 Abbazia di Santa Maria: Estate musicale all'Abbazia di Santa Maria - Concerto conclusivo del Complesso Bandistico Musicale "San Lorenzo" di Cavour - a cura dell'Associazioen Turistica Pro Loco di Cavour - Ass.ne Donne Insieme - Ass.ne Amici di Cavour e della Rocca




CERCENASCO

25 Settembre 2005 - Città d'Arte  aporte aperte


NONE

Festamedievale


OSASCO

Festa Patronale
2° Domenica di Settembre.


PINEROLO

Concorsi Ippici Nazionali ed Internazionali

25 Agosto - Mostra Mercato Antiquariato Minore
 
31 Agosto - IV Rassegna Artigianato


PISCINA

Festa Patronale di San Grato
1° domenica del mese.


SCALENGHE

Festa del Capoluogo
1^ Domenica di Settembre con manifestazioni che si protraggono fino al martedì
terminando con i fuochi artificiali.

Scarica il Programma:
'Festa dei paesi gemellati'
Vila - Scalenghe - Zhlobin
"Coltiviamo l'amicizia - costruiamo la pace"
1-6 settembre 2005

 


VIGONE

Mostra e scambio di animali da affezione e compagnia
1° Domenica del mese
Mostra e scambio di piccoli animali da compagnia affezione P.zza Vittorio Emanuele
 
Mercatino dell'antiquariato
2° sabato del mese
Mercatino dell'antiquariato in Fiera  n. 16 posteggi oltre il mercato settimanale in Via Umberto I°

Festa Patronale di San Nicola

Image Banco di beneficenza, giochi vari per ragazzi, spettacolo pirotecnico, spettacoli musicali, ballo a palchetto, mostre, luna park ecc.
Storia del Santo:
San Nicola da Tolentino nacque a Castel S. Angelo, l'odierno S. Angelo in Pontano, nel 1245, e morì a Tolentino il 10 settembre 1305.
La vita di S. Nicola da Tolentino è un intreccio di singolarissime esperienze mistiche e di fatti prodigiosi, in parte confermati nel processo di canonizzazione, apertosi vent'anni dopo la morte e conclusosi nel 1446, nel quale vennero dichiarati autentici trecento e uno miracoli.
Fu asceta, austero ma non eccentrico, rigoroso con se stesso, ma dolce e garbato con tutti. Entrato tra gli agostiniani nel 1256 e ordinato sacerdote nel 1269 a Cingoli, dopo sei anni di peregrinazioni in varie città delle Marche, ebbe fissa dimora a Tolentino, dove svolse il suo apostolato principalmente al confessionale. Maturò nell'ombra la sua santificazione personale, mettendo a frutto le risorse spirituali che gli garantiva la vita religiosa: l'incondizionata obbedienza, l'assoluto distacco dai beni terreni e la profonda modestia.
Benché nulla trasparisse all'esterno delle severe penitenze alle quali si sottoponeva, sappiamo dalla testimonianza dei suoi confratelli che quattro giorni alla settimana il suo cibo consisteva solo in pane e acqua e nei restanti tre giorni non toccava mai cibi sostanziosi, come carne, uova, latticini o frutta. Riduceva il sonno a tre o quattro ore per dedicare il resto della notte alla preghiera.
Dopo lunghe ore trascorse in confessionale, compiva visite quotidiane nelle case dei poveri, per i quali, col permesso dei superiori, aveva costituito un modesto fondo da cui attingere nei casi più urgenti. A quarant'anni dopo la morte, il suo corpo fu trovato incorrotto. In quell'occasione gli furono recise le braccia e dalle ferite sgorgò copioso il sangue. Conservate in teche d'argento, dal XV secolo, le braccia ebbero periodiche effusioni di sangue. Ciò contribuì al diffondersi del culto del santo in Europa e nelle Americhe.
Curiosità:
La devozione dei Vigonesi a San Nicola Tolentino risale al 1460, quando i Padri Agostiniani fondarono il loro Convento. Ma l'occasione principale che diede origine alla Festa di San Nicola fu la liberazione dalla terribile peste del 1630. La pestilenza era stata disseminata in Piemonte dalle bande tedesche e probabilmente dalle molte piogge del 1629, che si protassero fino all'anno seguente.
Vigone elesse San Nicola a suo speciale Protettore, con obbligo di santificarne la festa, fin dall'anno 1644. La festività di San Nicola si celebra i giorni immediatamente precedenti e successivi alla seconda domenica di settembre. San Nicola era ed è soprattutto una festa religiosa celebrata con la processione al Santo Patrono del paese. Un tempo la fiera agricola, con l'esposizione e la vendita di vacche, cavalli e maiali, richiamava nella cosiddetta "Piazza delle Bestie" molte persone. In piazza del municipio veniva allestito il "ballo a palchetto".
Scarica il programma

Fiera di San Nicola
Lunedì dopo la 2° domenica del mese
Fiera ed esposizione macchine agricole

 3-5 Settembre - Festival Granata
Vestizione campanile, rappresentazione teatrale, merenda granata  per bambini, dibattiti  vari, Cena del Club granata.
Scarica il programma

 25 Settembre - Passeggiate musicali
Un itinerario attraverso il paese che, superando il concetto di "dentro e fuori", crea un unico, grande spazio in cui si alternano suggestioni medioevali, musica, favole e altre forme espressive. Inizio percorso Chiesa del Gesù, Chiesa di Santa Caterina, Piazza Palazzo Civico, Chiesa di San Bernardino



VILLAFRANCA PIEMONTE

Concorso fotografico 'Ordine e Chaos'
L'associazione "Amici della Biblioteca" in collaborazione con la Biblioteca Comunale
Vi invita a partecipare al 6° CONCORSO FOTOGRAFICO " Ordine e Caos ", rassegna professionisti ed esposizione fotografie concorso.
La Mostra si terrà in occasione della "Sagra dei Pescatori" Le fotografie verranno ritirate a partire dal 27.08 sino al 13.09 e resteranno esposte dal 17 al 27 settembre in occasione della Sagra dei Pescatori, con premiazione domenica 25 settembre.
Nello stesso periodo il Circolo Fotografico La Fonte di Carmagnola (www.lafonte3000.it) presentera' una rassegna fotografica su Villafranca Piemonte.
Scarica il volantino del concorso

Rievocazione storica al Castello di Marchierù

Fiera ZootecnicaFiera Zootecnica

Sagra dei Pescatori